Fondazione Livorno

Benvenuti - SegantiniDall’ottobre 2011 la Diderot Soc. Coop. ha avviato una collaborazione professionale con la Fondazione Livorno. Presente nel tessuto sociale della città fin dalla sua nascita, la Fondazione ha nel tempo prodotto, raccolto e conservato un ampio patrimonio di beni culturali, che spaziano dalle raccolte librarie, agli archivi, all’arte.

Rimanendo fedele alle proprie finalità sociali e culturali, la Fondazione ha deciso di rendere fruibile il pregiato materiale librario, archivistico e artistico in suo possesso, attraverso un progetto che ha visto il censimento, la catalogazione, la documentazione fotografica di ciascun bene, ma soprattutto l’apertura della collezione permanente delle opere d’arte in suo possesso, nonché una serie di importanti mostre temporanee.

L’ingente patrimonio artistico della Fondazione, costituito da opere eseguite tra Ottocento e Novecento, ha origine dalla collezione acquisita dalla Cassa di Risparmio di Livorno nel 1998, e dalla generosa Donazione Benvenuti. Tale insieme di opere, arricchito con ulteriori tele di pregio grazie ad attenti acquisti sul mercato dell’arte, ha costituito la base per l’allestimento di una Pinacoteca nei locali al terzo piano del Palazzo, sede della Fondazione, perché fosse consentita la fruizione pubblica di un patrimonio che è espressione culturale elevatissima del territorio.

La Pinacoteca della Fondazione è una collezione incentrata sulle figure di Benvenuto Benvenuti, Vittore Grubicy de Dragon e sul mondo del Divisionismo italiano, insieme a opere di artisti livornesi e toscani, di un certo rilievo e appartenenti allo stesso ambito culturale.

Le mostre saranno visitabili previa prenotazione contattando la Cooperativa Diderot Servizi per la Cultura al numero 373 76.07.467  o mediante prenotazione on line (vedi in fondo alla pagina) o www.fondazionelivorno.it

Prenota una visita

Nome e Cognome (richiesto)

Data (richiesto)

Orario indicativo (richiesto)

Telefono (richiesto)

E-mail (richiesto)

Note